Il Metodo Feldenkrais

In Italia l’insegnamento del Metodo Feldenkrais ® è una professione disciplinata dalla legge 4/2013 ed è riconosciuta dallo Stato (Mise) e dalla Regione Toscana con la legge regionale nr. 2/2005.

Il Metodo Feldenkrais ® è stato messo a punto dal dottor Moshe Feldenkrais (1904 – 1984) e viene praticato in tutto il mondo dagli insegnanti che hanno seguito con successo la formazione riconosciuta dalle associazioni che proteggono e promuovono il metodo, sia a livello nazionale (qui quella italiana) che a livello internazionale.

Moshe Feldenkrais

Il Feldenkrais è un metodo educativo corporeo che sviluppa la consapevolezza della persona attraverso il movimento, per ottenere un miglioramento del benessere sia fisico che più generale.

Si tratta di un sistema educativo vero e proprio dove l’insegnante attraverso le lezioni di movimento del Metodo aiuta la persona ad acquisire nuove consapevolezze corporee.
Nelle lezioni di gruppo (dette Consapevolezza Attraverso il Movimento ®) l’insegnante guida verbalmente gli allievi per circa un’ora, indicando il movimento e facilitandolo in vari modi.

Una lezione di gruppo

Nelle lezioni individuali (dette di Integrazione Funzionale ®) invece l’insegnante utilizza il tocco delle mani per dialogare direttamente e fisicamente con l’allievo.

Le persone che si rivolgono al Metodo Feldenkrais ® in genere hanno diverse motivazioni.

1. Intendono migliorare la qualità dei loro movimenti nella vita quotidiana, aumentare la coordinazione e la facilità di movimento, la flessibilità, la sicurezza nei gesti e nei movimenti più complessi, diminuire il senso di affaticamento.

2. Intendono migliorare il loro movimento fisico nella attività sportiva o nelle forme espressive che includono il corpo, come la danza, la recitazione o il canto ad esempio.

3. Lamentano dolore fisico, malessere fisico, disagio, limitazioni nel movimento di vario tipo le cui cause possono essere incidenti, operazioni chirurgiche, età avanzata, malposture o movimenti inappropriati, sino a malformazioni congenite e patologie vere e proprie come la sindrome fibromialgica ad esempio, la scoliosi o le discopatie.

4. Infine al Metodo Feldenkrais si rivolgono anche persone che intendono migliorare la propria consapevolezza corporea per ragioni personali, di studio o di autoconoscenza o per un momento particolare che attraversano (come una gravidanza ad esempio o una fase della vita particolarmente impegnativa).

In ogni caso la principale caratteristica del Metodo Feldenkrais è quella sviluppare la consapevolezza della persona attraverso il movimento fisico.
L’aumento o il miglioramento della consapevolezza così ottenuto porta sempre un beneficio sul piano fisico ed emotivo (ma non solo).
La qualità ed il livello di miglioramento che la persona può ottenere naturalmente dipende da quello che la persona stessa intende e può realisticamente migliorare di sé.

In generale, il miglioramento della coordinazione e della facilità di movimento, l’aumento del senso di benessere fisico e di sicurezza e la diminuzione del dolore (se presente) sono risultati che vengono ottenuti dalla stragrande maggioranza dei praticanti.

Per approfondire la conoscenza del Metodo Feldenkrais puoi contattarmi per fissare un colloquio o una lezione di prova.
Oppure puoi consultare la pagina dedicata della Associazione Italiana Insegnanti del Metodo Feldenkrais o visitare la sezione dedicata della International Feldenkrais Federation.